up

 

     ALL USA.IT - CULTURA MADE IN U.S.A.                                           

 
HOME NEW YORK STORIA GEOGRAFIA PENA DI MORTE CONTATTI
 

LA NATURA INCONTAMINATA DELLE KEYS

Lentamente le cose vissute passano e diventano ricordi e quello delle Keys è uno dei ricordi che conservo con nostalgia in fondo al cuore. Questo arcipelago, formato da un gruppo di isole di origine corallina si snoda per 250 km nel golfo del Messico, all'estremità 'meridionale della Florida, unite da una lunga autostrada chiamata Overseas Highway, formata da 42 ponti su un oceano color verde smeraldo.Il punto più a sud dell'arcipelago è Key West, la città più' importante che dista solo 145 km
da Cuba e dai Caraibi. Key West è l'isola più conosciuta e dà il suo nome alla città, amatissima da Hemingway che visse qui dalla fine degli anni '20 fino agli anni '30 prima di trasferirsi a Cuba. Qui è rimasta la sua casa, dove scrisse molti libri, in "Avere e non avere" i personaggi sono ripresi dalla realtà dell'isola e il protagonista Henry Morgan è ispirato al proprietario di un locale ricavato da una gigantesca cantina dove si beve fino all'alba. A Key West la cultura americana si è lentamente conglobata con quella cubana e caraibica come si può notare osservando l'architettura, gustando la cucina e assaporando l'atmosfera lenta e rilassata, l'isola, che ha anche una sfrenata vita notturna, si
può esplorare lungo la via dei pellicani che attraversa il centro storico e permette di ammirare le colorate costruzioni in stile caraibico e le grandi ville con balconi in ferro battuto.
Key Largo è la prima ed è anche l'isola più grande, sui suoi fondali si scopre l'unica barriera corallina americana, è un' oasi di tranquillità dove la natura bellissima e selvaggia regna sovrana. Nelle acque di fronte a Key Largo si trova il Florida Keys National Marine che ospita la prima riserva sottomarina degli USA con oltre 55 varietà di corallo, migliaia di pesci tropicali, madrepore e cactus di mare, qui i polipi del corallo convivono tranquillamente con le tartarughe marine, nella parte sud dell'isola si trova la tranquilla cittadina di Tavernier e immersa in queste calde acque c' è anche la statua del Cristo degli abissi. Al centro delle Keys ci sono Islamorada e Marathon, paradisi per gli amanti della pesca d'altura e delle spiagge poco affollate. Islamorada deve il suo nome alla sagoma delle sue coste color porpora, Marathon è il cuore delle Keys, un grande atollo immerso in un mare azzurrissimo, poco distante c' è Key Vaca chiamata così per la presenza di mucche di mare: le foche. Da Marathon parte il Seven Mile Bridge, il ponte lungo più di 10 km che conduce a Key West, percorso in Vendetta privata da James Bond che si recava al matrimonio dell'amico Felix Leiter. Le ultime isole le Lowers Keys sono paradisi naturali incontaminati, ricoperte da una lussureggiante vegetazione tropicale costituita in prevalenza da mangrovie, a migliaia sono gli uccelli acquatici che vivono qui: pellicani, aironi, poi troviamo alligatori, tartarughe giganti e il lamantino, un buffo tricheco enorme, ....torno a casa con negli occhi lo splendido colore di questo mare.

TIZIANA

 


Home -
Rubrica - Natura incontaminata...

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

TORNA SU

| supporta Sito | http://www.allusa.it | sezione: Rubrica di Tiziana |