up

 

     ALL USA.IT - CULTURA MADE IN U.S.A.                                           

 
HOME NEW YORK STORIA GEOGRAFIA PENA DI MORTE CONTATTI
 

CLIMI E AMBIENTI

Posizione gepolitica:

Gli Stati Uniti si estendono alla fascia mediana dell' America Settentrionale. Comprendono inoltre l'Alaska, le isole Hawaii nel Pacifico e la dipendenza di Puerto Rico nelle Antille. Confinano a nord con il Canada e a sud con il Messico. I tre fronti marittimi sull'Atlantico, sul Golfo del Messico e sul Pacifico, assicurano agli Stati Uniti una posizione centrale perché favoriscono le relazioni con l'Europa, l'America Meridionale e l'Estremo Oriente.

Elementi geografici:

Nel territorio si individuano sei fasce dominanti.

1. La fascia costiera atlantica, dai confini con il Canada fino alla Florida. Qui vennero fondate le prime colonie inglesi.

2. I Monti Appalachi. La catena molto antica ed erosa, è parallela alla costa atlantica.

3. Le pianure centrali. Queste coincidono con il ramificato bacino del Missouri - Mississippi che sfocia con un gran delta nel Golfo del Messico. A nord del bacino ci sono i laghi Superiore, Michigan, Huron, Erie e Ontario ai confini col Canada.

4. La fascia degli altipiani. Dalle pianure essi risalgono verso le Montagne Rocciose.

5. Le Montagne Rocciose, più giovani e meno erose degli Appalachi, si snodano dall'Alaska al Messico. Da esse scendono i fiumi Columbia e Colorado che si gettano nel Pacifico; il Missouri e l'Arkansas che confluiscono nel Mississippi.

6. La fascia costiera del Pacifico. Essa è formata dalla lunga pianura della California.

Climi e ambienti:

Gli USA occupano medie latitudini, come l'Europa.
1. Dalla costa atlantica alla fascia degli altipiani predominano i climi temperati, con estesi boschi di latifoglie e con le praterie un tempo regno  dei bisonti. A causa della corrente fredda del Labrador, le città atlantiche sono però più fredde di quelle europee; per esempio a New York,     che è alla stessa latitudine di Napoli, d'inverno c'è sempre la neve.

2. Nella Florida e nella grande pianura costiera del Golfo, il clima è temperato caldo e il paesaggio varia dal tipo mediterraneo a quello subtropicale con grandi querce, magnolie e piantagioni di cotone. Nella Florida il difficile deflusso delle acque provoca l'allagamento delle foreste e la formazione di vaste aree paludose con un intrico impenetrabile di cipressi acquatici, mangrovie, liane, epifite. L'originario ambiente tropicale è conservato nel parco delle Everglades dove vivono gli alligatori.

3. Nelle regioni interne la piovosità decresce procedendo dall'Atlantico verso ovest; è scarsa sulle Montagne Rocciose e si fa più rara in     corrispondenza del Gran Bacino dove si forma una vasta area di deserti.

4. Sulle coste della California il clima torna ad essere temperato caldo, con foreste conifere, sequoie, vigne e agrumeti.


Home -
Geografia - Climi e ambienti

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

TORNA SU

| supporta Sito | http://www.allusa.it |  sezione: Geografia |