up

 

     ALL USA.IT - CULTURA MADE IN U.S.A.                                           

 
HOME NEW YORK STORIA GEOGRAFIA PENA DI MORTE CONTATTI
 

La città simbolo degli Stati Uniti 
Washington D.C. sorge all'interno del District of Columbia, un piccolo territorio di 174 kmq delimitato a nord dal Maryland e a sud dalla Virginia. Una città decisamente piacevole da visitare, molto pulita ed ordinata con caseggiati bassi e ampi viali. 

Washington D.C. è famosa anche per l'efficentissima rete di trasporti urbani, per gli ottimi ristoranti e per l'atmosfera cosmopolita. Washington DC è un monumento vivente agli stessi Stati Uniti, il cuore politico dell'impero, la città presidenziale.

La progettazione della città di Washington venne affidata al celebre architetto Pierre Lìenfant. Nonostante Lìenfant venne licenzato prima del termine dei lavori, il suo progetto venne portato a temine senza eccessive alterazioni. Dopo l'incendio che distrusse il Capitol e parte della città nel 1812, Washington venne ricostruita dall'allora governatore Alexander 'Boss' Sheperd. Più tardi, nel XIX secolo un nuovo progetto urbanistico dotò la città di prospetive scenografiche, di parchi e monumenti.

Da non perdere assolutamente il Mall, più di tre chilometri di verde e di monumenti che separano il Capitol dal fiume Pontiac. In quest'area si trovano la Casa Bianca, il Capitol (la sede del Congresso) ed in particolare la Smithsonian Institute: un insieme di musei molto belli ad ingresso gratuito.

La Casa Bianca e il Washington Monument
Al numero 1600 di Pennsylvania Avenue si trova la mitica White House, residneza Presidenziale fin dal 1800. Venne distrutta nel 1814 durante la guerra contro l'Inghilterra e subito ricostruita, è possibile visitarla solamente dalle 10 alle 12 del mattino da martedì a sabato.
Le code per le visite sono parecchio lunghe soprattuto nei mesi estivi e molti rimangono delusi dalla visita, che dura solo 15 minuti. 

Vietnam Veterans Memorial
L'immenso monumento in granito nero si trova in Constitution Avenue e può essere visitato n qualsiasi momento. La semplicità del monumento, una grande "V" di granito nera conficcata nel terreno con incisi sopra i nomi dei 58022 caduti americani nella guerra del Vietnam, suscitano emozioni e impressioni molto profonde. L' opera fu progettata da Maya Lin uno studente di 21 anni. 

Da segnalare il Lincoln Memorial, aperto tutti i giorni dalle 8 di mattina a mezzanotte. Il momumento ospita l'imponente statua dell' ex presidente degli Stati Uniti Abramo Lincoln alta 6 metri scoplita in venti blocchi di marmo. 

Il quartiere storico di Washington è un po' decentrato rispetto al centro, ma è interessantissimo. Raggiungibile comodamente in autobus, il quartiere di Georgetown nacque come quartiere nero, venne poi ristrutturato e 'occupato' dalla popolazione bianca. Oggi ci si trovano negozi di lusso e ristoranti chic, edifici storici ristrutturati con grande cura. La vita notturna, nei week end in particolare, è parecchio vivace. 

Per chi ama uscire la sera, c'è da dire che Washington generalmente va a letto presto. I centri della vita noturna sono comunque concentrati nelle areee di Georgetown, Adams Morgan, Dupont Circle e Capitol Hill. I locali che vanno per la maggiore offrono serate di Jazz e Blues. Il club più frequentato e famoso della città è il Tracks (1111 1st Street SE) se invece preferite qualcosa di più raffinato potete assistere a un concerto della celeberrima National Symphony Orchestra. 

Lasciando per un attimo da parte le attrattive della città, Washington è una città sicuramente da visitare; ricca di aree verdi, ottimi bar e ristoranti. Il maggiore afflusso di turisti è tra aprile e settembre. 

vedi anche: Foto WASHINGTON D.C.

Home - Citta' americane - Washington D.C.

 

FONTE: XPLOREAMERICA.IT

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

TORNA SU

| supporta Sito | http://www.allusa.it | sezione: Città americane |