up

 

     ALL USA.IT - CULTURA MADE IN U.S.A.                                           

 
HOME NEW YORK STORIA GEOGRAFIA PENA DI MORTE CONTATTI
 

Florida keys: ad un passo dai caraibi 
L' estremita tropicale degli Stati Uniti, dove le acquae dell' Atlantico si congiungono con quelle del Golfo del Messico. Isola di pirati, di pescatori, di Hemingway. Key West possiede una storia affascinante e l'atmosfera che ancora si respira e di divertimento e di mare. 

Key West è oramai famosa in tutto il mondo con la nomea di paradiso tropicale, nonostante il turismo di massa abbia intaccato in qualche modo l'atmosfera incontaminata che ancora si respira nelle altre isole, ha reso la cittadina particolarmente movimentata e divertente.

L' arcipelago fu avvistato per la prima volta nel 1513, dall’ avventuriero spagnolo Juan Ponce de Leon. Uno degli studiosi che viaggiavano con lui osservò che, viste da lontano, le isole avevano la sagoma di persone provate dalla sofferenza e per questo vennero chiamate Los Martires. Dopo l’ annessione nel 1819 al territorio americano, nel 1912 le Keys entrarono nell- epoca moderna con l’inaugurazione della ferrovia di collegamento tra le isole, fortemente voluta dal pioniere Henry Morrison Flagler.

Le Florida Keys sono una catena di isole che si allungano nel Golfo del Messico per circa 250 chilometri, partendo dall’estremità meridionale della penisola della Florida. L’arcipelago è attraversato dall’avveniristica Overseas Highway che collega le isole tra di loro e con il continente americano.

Liberta' e tolleranza
L' atmsofera che si respira sull'isola e tutt'altro che americana e 
Key West ha fatto della liberta e della tolleranza una specie di bandiera.
Oltre ad essere un approdo per i numerosi esuli cubani, l'isola è anche il paradiso dei gay e addirittura sulle spiagge di sabbia bianca viene tollerato il topless, assolutamente illegale in tutta la Florida. 

Per visitare Key West lasciate in garage la macchina (ammesso che ne abbiate una) e indossate un paio di sandali comodi, la città si può visitare comodamente a piedi anche a causa dei pochissimi parcheggi e dell'esosità dei parcometri. Se proprio non ve la sentite di camminare potete usufruire del Conch Tour Train un simpatico trenino su ruote con diverse fermate sparse per la città.. 

Una visita della città che si rispetti non può dimenticare l'Ernest Hemingway Home and Museum; è la casa dove lo scrittore scrisse molti dei suoi capolavori. E' una delle maggiori attrazioni di Key West e si può visitare sia per conto proprio che con una visita guidata. 

Altre attrazioni degne di nota, escludendo gli spendidi fondali e la fauna marina, sono il Key West Lighthouse Museum, che espone interessanti collezioni militari e da la possibilità di godere della splendida vista dalla terrazza del faro, e la Little White House una magnifica residenza nella quale soggiornò il presidente americano Harry S. Truman. La casa è splendidamente restaurata ed espone diversi arredi d'epoca oltre ai cimeli di molti ex presidneti degli Stati Uniti. 

Per chi ama uscire la sera, i divertimenti sicuramente non mancano, Duval Street è piena di locali molti dei quali hanno una programmazione di musica dal vivo. Il più famoso è lo Sloppy Joe's Bar ed è il successore del mitico Sloppy Joe, locale nel quale era solito recarsi Hemingway. Spostandovi su Mallory Square si potrà assistere alla Sunset Clebration, la cellebrazione del tramonto. Ogni giorno decine di venditori ambulanti, artisti di strada e turisti danno il via ad una manifestazione d'affetto spontanea verso madre natura. 

Puntualmente la Sunset Celebration si conclude nel momento in cui il sole va a tuffarsi direttamente nelle acque del Golfo del Messico accompagnato dagli applausi della gente in contemplazione.


vedi anche: Foto KEY WEST

Home - Citta' americane - Key West

 

FONTE: XPLOREAMERICA.IT

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

TORNA SU

| supporta Sito | http://www.allusa.it | sezione: Città americane |